Eliminare le collisioni durante la deposizione di materiale

VERICUT Additive è il nuovo modulo del pacchetto software VERICUT® di CGTech in grado di simulare la deposizione di materiale tramite processo di stampa diretto (Direct Energy Deposition), sinterizzazione laser, stampa 3D, a letto di polvere, con alimentazione a filo, con additivi compositi termoplastici e altri processi additivi.

di Adriano Moroni

CGTech, software house con sede ad Irvine in California, dal 1988 sviluppa VERICUT®, software di simulazione per macchine utensili a controllo numerico (NC/CNC) finalizzato alla verifica, ottimizzazione e analisi delle lavorazioni ad asportazione o deposizione di materiale.
VERICUT si integra con il processo produttivo delle aziende per eseguire il controllo e l’ottimizzazione dell’intero ciclo di lavoro. L’analisi della tecnologia della lavorazione eseguita in VERICUT garantisce un processo con asportazione di materiale o con tecnologie additive, corretto da subito, per sfruttare al massimo le potenzialità di macchine utensili e utensili.
Il controllo completo dell’intero ciclo di lavoro, dall’ufficio tecnico all’officina, è certificato e garantito alla massima efficienza: tempo ciclo ridotto, minore usura utensili, migliore qualità della lavorazione.

Nuovo modulo dedicato alla tecnologia additiva
VERICUT Additive è il nuovo modulo del pacchetto software, dedicato alla simulazione per la produzione a tecnologia additiva.
VERICUT Additive simula la deposizione di materiale tramite processo di stampa diretto (Direct Energy Deposition), sinterizzazione laser, stampa 3D, a letto di polvere, con alimentazione a filo, con additivi compositi termoplastici e altri processi additivi impiegati nella produzione di oggetti cosidetti “vicini alla forma finale”. Grazie alla tecnologia “droplet” è possibile riprodurre la morfologia del materiale aggiunto, che assume un aspetto realistico, distinguendosi con facilità dal materiale lavorato. Ogni unità di materiale depositato memorizza uno storico, permettendo ai programmatori NC di risalire rapidamente, con un solo “click”, all’origine di errori, vuoti di materiale, materiale depositato non correttamente.
In VERICUT le operazioni additive possono essere combinate in qualsiasi ordine con lavorazioni sottrattive tradizionali, quali fresatura, tornitura e così via. Il controllo di collisioni di VERICUT consente di rilevare collisioni tra la macchina e la parte additiva, considerando anche la variazione di materiale mentre viene depositato. Collisioni ancor più indesiderate se coinvolgono ad esempio il costoso equipaggiamento delle macchine ibride a tecnologia laser. Il modulo Additive dispone di strumenti di analisi per impostare i parametri che caratterizzano laser, materiale da depositare, gas di trasporto…, e, durante la simulazione del programma NC, fornisce messaggi di errore se sono utilizzati in modo non corretto.
Il modulo Additive simula lo stesso codice NC post-processato che viene eseguito in macchina, garantendo il funzionamento corretto dei processi additivi e di asportazione, in qualsiasi sequenza siano eseguiti.