Per una maschiatura rigida ottimale

Tra le lavorazioni che presentano maggiori difficoltà vi è senz’altro la maschiatura. Questo perché è molto difficile sincronizzare la profondità (soprattutto nel caso di fori ciechi) e il passo del filetto con l’improvviso arresto e inversione di rotazione del maschio.

Un aiuto concreto a supporto dell’efficienza e della convenienza della lavorazione viene dalla scelta degli utensili. In quest’ottica, il mandrino di maschiatura MEGA Synchro di BIG KAISER è provvisto di un sistema di trascinamento sicuro che prevede il fissaggio del corpo e del supporto del maschio con una chiave di trascinamento nella direzione di rotazione, come il quadro del maschio. Il foro che alloggia la chiave ha quello che viene definito un adattatore sincronizzato, ovvero una boccola in elastomero che ammortizza la chiave. La correlazione tra questa boccola e la chiave fornisce lo spazio necessario ad ammortizzare la spinta. L’ammortizzazione avviene non soltanto nella parte inferiore del foro quando la torsione viene invertita, dove rigidità e picchi di forze possono portare alla rottura del maschio, ma durante l’intero processo di maschiatura.

Il sistema MEGA Synchro Tapping di BIG KAISER è soprattutto indicato per la maschiatura rigida ad alte prestazioni sulle macchine CNC, riducendo il carico al maschio di oltre il 90%. Il sistema è dotato di 41 corpi e 45 portamaschi (per attacchi ANSI, JIS, ISO e DIN) e offre lunghezze di protezione ideale per qualsiasi macchina; supporti maschio corti, medi e lunghi sono standardizzati per coprire campi di maschiatura da M1 a M36. La qualità della filettatura e la durata dell’utensile risultano migliorati grazie alla riduzione dei carichi di spinta causati dagli errori di sincronizzazione durante la maschiatura rigida. Il refrigerante è fornito sia attraverso l’utensile sia periferico contemporaneamente.