L’attenzione verso la qualità è totale

Specializzata nella costruzione di stampi per i settori biomedicale e packaging, l’azienda bolognese Modelstamp fornisce alla clientela un servizio completo, che parte dalla fase di progettazione fino alla costruzione dello stampo e relativo collaudo presso la sede del committente. Per garantire stampi di qualità, da diversi anni Modelstamp collabora con Meusburger, azienda austriaca specializzata dal 1964 nella costruzione di componenti normalizzati per stampi.

di Alberto Marelli

L’elemento che caratterizza la Modelstamp di Zola Predosa (BO), azienda specializzata nella costruzione di stampi ad iniezione per materie plastiche, è di essere una realtà industriale in continua evoluzione, presente da quarantacinque anni sia sul mercato nazionale che internazionale. Inizialmente specializzata nella produzione di stampi per il settore del modellismo in scala, l’azienda bolognese ha saputo dopo circa dieci anni diversificare e ampliare la gamma dei prodotti offerti, specializzandosi nella produzione di stampi per i settori biomedicale e packaging. “Grazie all’ingresso nel settore biomedicale, l’azienda è stata in grado di mantenere una crescita costante anche durante gli anni della crisi”, spiega Cristiano Tabellini (Responsabile Progettazione Stampi), uno dei quattro soci titolari di Modelstamp insieme ad Andrea Landuzzi (Responsabile Tecnico e Commerciale), Gabriele Cuppi (Responsabile Attrezzeria e Aggiustaggio), Gianni Betti (Responsabile Reparto Elettroerosione). “Grazie al sofisticato reparto tecnico con attrezzature di elevata tecnologia e uno staff versatile ed efficiente siamo stati in grado di diversificare in pochi anni la produzione offrendo una vasta gamma di prodotti altamente qualificati e un ottimo servizio ai clienti. Siamo passati dalla costruzione di stampi multimpronta e componenti diversi a stampi multimpronta per componenti ad altissima produzione: il settore medicale è infatti composto soprattutto da prodotti usa e getta”. L’azienda è stata fondata nel 1974 da sei soci, tra i quali il padre di Cristiano Tabellini, che lavoravano in aziende della zona. “Modelstamp ha continuato a svilupparsi nel corso degli anni, incrementando il numero di dipendenti e di macchinari per poter aumentare gradatamente la propria produttività: il ricambio a livello societario, che ha favorito l’ingresso di nuovi soci provenienti dall’azienda stessa, ha garantito una buona politica di continuità e di miglioramento costante”, afferma Tabellini. “Anche nel momento peggiore del mercato non abbiamo mai utilizzato la cassa integrazione”.

Non solo costruzione stampi ma anche manutenzione
Attualmente in azienda lavorano 27 dipendenti, dei quali una decina nella società consociata Manustamp, attiva nelle operazioni di manutenzione degli stampi.
“A Mirandola, nella zona nord della provincia di Modena, è attivo uno dei più importanti distretti biomedicali mondiali, che conta numerose aziende specializzate in prodotti plastici monouso ed elettromedicali. Dopo il terremoto del 2012, molte aziende decisero di esternalizzare le attività di manutenzione stampi per tenere internamente solo la parte di stampaggio. Allo scopo di fornire questo tipo di servizio alle aziende del distretto abbiamo deciso di creare la Manustamp, assumendo diversi tecnici specializzati della zona. Questa attività è diventata nel corso degli anni una parte importante del fatturato dell’azienda”, sottolinea Tabellini. “Abbiamo in manutenzione stampi costruiti parecchi anni fa e ancora in funzione. Un esempio su tutti: uno stampo costruito nel 1997 che ha già prodotto oltre 2 miliardi di pezzi”.
Per il comparto biomedicale l’azienda bolognese costruisce stampi utilizzati nei settori sanitari dell’emodialisi, cardiochirurgia, anestesia e rianimazione, aferesi e plasmaferesi, trasfusione, nutrizione e ginecologia. “L’esperienza acquisita nel settore unita alla gestione delle risorse umane e alla qualità del prodotto finale hanno permesso di creare rapporti di collaborazione con i clienti ottenendo così un costante progresso dell’azienda”, sostiene Tabellini.

Qualità totale
Modelstamp fornisce alla clientela un servizio completo, che parte dalla fase di progettazione fino alla costruzione dello stampo e relativo collaudo presso la sede del committente. “Gestiamo internamente tutti i processi produttivi legati alla progettazione e costruzione degli stampi, tranne i trattamenti termici ed i rivestimenti”, spiega Tabellini. “Oltre alla fornitura di tutti gli elementi per lo stampaggio, l’officina è attrezzata per la produzione di particolari meccanici in genere”. L’attenzione verso la Qualità totale ha permesso all’azienda bolognese di ricevere diversi riconoscimenti. Nell’ambito dell’associazione CNA nel 2006 è stato assegnato a Modelstamp il premio alle Imprese per la miglior performance sulla Gestione del Cliente e nel 2015, in occasione del 70° dalla fondazione dell’associazione, il premio “Impresa Eccellente di Successo”.

Il reparto produttivo
Il reparto produttivo dell’azienda bolognese comprende centri di lavoro a 3 e 5 assi (equipaggiati con elettromandrini per poter lavorare con utensili di piccolo diametro, anche 0,1-0,2 mm), impianti ad elettroerosione, sia a tuffo che a filo, centri di tornitura ad autoapprendimento e multitasking, rettificatrici per interno ed esterno, fino ad arrivare ai pantografi manuali per le attività di manutenzione stampi. “Grazie all’impiego delle nuove tecnologie, l’attività di costruzione dei nostri stampi si è semplificata, ma nonostante ciò c’è sempre un’importante attività di aggiustaggio manuale, fondamentale per garantire la massima precisione dello stampo”, afferma Tabellini.
Particolare attenzione merita il reparto Qualità, dotato di una macchina tridimensionale di misura e una vasta gamma di attrezzature di controllo specifiche.

Una proficua collaborazione
Per garantire stampi di qualità, oltre a utilizzare macchine utensili di nuova generazione è necessario impiegare componenti estremamente affidabili. Ed è per questo motivo che da diversi anni Modelstamp collabora con Meusburger, azienda austriaca specializzata dal 1964 nella costruzione di componenti normalizzati per stampi. “La collaborazione con Meusburger è iniziata circa 10 anni fa quando abbiamo deciso di cambiare il nostro fornitore di riferimento. Per garantire la qualità costante nelle nostre attrezzature preferiamo acquistare i vari componenti che formano lo stampo sempre dagli stessi fornitori. Quando Meusburger ci ha presentato la propria produzione abbiamo notato subito la ripetibilità dei prodotti; con l’instaurarsi della collaborazione abbiamo potuto apprezzare anche la celerità nel servizio di consegna: quando si ordina un prodotto viene recapitato in breve tempo grazie alla vasta disponibilità di prodotti presso il magazzino centrale in Austria”, spiega Tabellini.
Per toccare con mano la qualità dei prodotti Meusburger, Cristiano Tabellini ha visitato i reparti produttivi a Wolfurt. “Grazie alla visita dei reparti produttivi Meusburger abbiamo avuto la conferma di collaborare con un partner estremamente competente e affidabile”.

Ridotti i tempi produttivi
Modelstamp utilizza una vasta gamma di prodotti a marchio Meusburger. “Tra le soluzioni del costruttore austriaco, le piastre sono i prodotti che ci permettono di ridurre notevolmente i tempi produttivi. Tutti i prodotti Meusburger sono realizzati con acciai che subiscono un trattamento di ricottura di distensione che garantisce una lavorazione successiva dei pezzi senza distorsioni”, dichiara Tabellini.
Alla Meusburger, infatti, dopo un accurato controllo, tutte le piastre in acciaio vengono sottoposte a trattamento termico di distensione a circa 580 °C per 24 ore. Grazie al trattamento termico di distensione le tensioni all’interno del materiale vengono ridotte al minimo, senza per questo danneggiare la resistenza o la struttura del materiale. Questo è un importante vantaggio in vista delle lavorazioni successive. Se ci fossero delle tensioni all’interno del materiale, queste potrebbero portare alla deformazione del materiale stesso durante la segatura o la fresatura. Il riscaldamento lento e costante delle piastre e il tempo di permanenza finale di 6 ore all’interno dei forni sono elementi importanti per la riuscita del trattamento termico di distensione. Quest’ultimo garantisce il riscaldamento del nucleo delle piastre, anche se molto spesse.
Ancora più importante è la fase finale di raffreddamento, che deve avvenire in maniera costante e lenta all’interno dei forni in un arco di tempo di 14 ore. Le piastre vengono raffreddate a circa 35 °C all’ora. Un raffreddamento troppo rapido infatti, potrebbe creare diverse tensioni all’interno del materiale.

Sistema di staffaggio multifunzionale
Un altro prodotto Meusburger di particolare importanza per l’azienda bolognese è il sistema di fissaggio H 1000, che presenta notevoli vantaggi nella costruzione di stampi. Questo sistema è stato sviluppato per un fissaggio e un centraggio preciso delle piastre dello standard Meusburger. Grazie alle strette tolleranze di posizionamento, le lavorazioni sulle piastre F possono essere eseguite con notevole precisione, risparmiando tempo e denaro. Questo significa che l’investimento in un sistema H 1000 si ammortizza già dopo la costruzione di alcuni stampi.
Come funziona il sistema H 1000 è presto detto: le piastre tipo-F vengono fissate tramite i fori alesati delle colonne che così risultano allineati al centro dell’H 1000. Con il centraggio delle piastre tramite gli anelli di espansione, il profilo di ripartizione è ridotto ai profili del pezzo in lavorazione. In questo modo la programmazione della lavorazione risulta sostanzialmente facilitata e il rischio di scontro minimizzato. I livelli interfacciali delle piastre di forma possono essere lavorati senza ostacolo sulla superficie totale.