Nuove esperienze di data science collaborativa

Dassault Systèmes ha annunciato il potenziamento delle funzionalità di data science collaborativa sulla piattaforma 3DEXPERIENCE. I clienti di Dassault Systèmes possono mettere a frutto il loro patrimonio di dati grazie a nuove esperienze di gemello virtuale in cui la conoscenza racchiusa nei dati testuali non strutturati si trasforma in contenuti e informazioni fruibili.

Questo è il risultato dell’acquisizione di Proxem, società privata con sede in Francia specializzata in servizi e software di elaborazione semantica basati sull’intelligenza artificiale e fornitore di soluzioni per l’analisi della customer experience.

Nuove opportunità di collaborazione

La combinazione di IA con applicazioni di modellazione e simulazione permetterà agli utenti della piattaforma 3DEXPERIENCE di qualsiasi settore di accrescere il valore dei dati e di fornirne una rappresentazione. È possibile automatizzare l’interpretazione della conoscenza insita nei requisiti, nelle normative, nel feedback dei clienti e della qualità, nei contratti, così come nelle pubblicazioni scientifiche, nei rapporti di ricerca o nei risultati dei test clinici, e trasformarli in gemello virtuale completo. Funzionalità che aprono la strada a nuove opportunità di collaborazione con l’obiettivo di favorire l’innovazione, facilitando al tempo stesso la pianificazione e l’esecuzione in tutta l’impresa estesa. L’acquisizione consentirà inoltre lo sviluppo di nuove offerte di Dassault Systèmes, quali ad esempio soluzioni di requirements intelligence, sviluppo di farmaci e contract intelligence.

Post correlato: https://publiteconline.it/costruire-stampi/2020/04/06/lesplosione-cambriana-delle-idee/